Il sole letterato

Il Sud Italia è uno scrigno traboccante di cultura e bellezza – arte, storia, paesaggi, tradizioni, sapori – a cui scrittori, drammaturghi e poeti hanno attinto per le loro opere descrivendoli nell'invenzione letteraria.

Il Parco Letterario parte dal tempio dell'ispirazione dell'opera letteraria per diventare occasione di incontro della cultura della memoria e dell'identità italiana. I luoghi toccati possono essere un prato, un'isola, un paesaggio urbano, o anche una casa, una cucina, una stanza dove un grande autore abbia avuto l'ispirazione di immortalare quel luogo facendolo entrare nella storia letteraria.

Un Parco Letterario è, dunque, essenzialmente un' "evocazione", un' "atmosfera", un "filtro letterario" che si concretizza in un tour di conoscenza dell'Italia e della sua intera cultura.

Perciò esso svolge all'indietro il filo dell'ispirazione dell'autore dipanandolo dalle opere ai luoghi, dall'evocazione alle cose, dalla suggestione all'emozione di un'esperienza di visita concreta.